Bollette luce e gas: cosa succede con l’emergenza Coronavirus?

In questi giorni intensi, con l’emergenza coronavirus che costringe il Paese a misure straordinarie su vari fronti, è bene fare chiarezza anche per quanto riguarda le bollette di luce e gas, oltre che acqua e rifiuti.

LE BOLLETTE NON SARANNO SOSPESE SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE

Nonostante l’ipotesi sia stata ventilata a più riprese, ad oggi non è previsto uno stop generalizzato alle bollette di luce, gas, acqua e rifiuti. Questo provvedimento non rientra tra le misure straordinarie contenute nel decreto appena approvato dal Governo, perché mancano le coperture per poterlo fare: lo ha dichiarato il viceministro all’Economia, Antonio Misani.

LE BOLLETTE SONO SOSPESE PER ALCUNE ZONE SPECIFICHE 

Più precisamente, le bollette di luce, gas, acqua e rifiuti sono sospese fino al 30 aprile nelle prime cosiddette “zone rosse”, ovvero i primi 11 comuni colpiti dall’epidemia (10 in Lombardia e 1 in Veneto). A stabilirlo è uno dei primi decreti legge sul coronavirus, varato il 28 febbraio scorso, che prevedeva, tra le altre cose, anche lo stop al canone RAI. La sospensione delle bollette in quelle zone viene attuata da Arera (Autorità per l’energia, le reti e l’ambiente) e resta in vigore – salvo nuove ordinanze – anche se ora la “zona rossa” è stata estesa a tutta l’Italia.

SONO BLOCCATI I DISTACCHI PER MOROSITA'

Arera ha rinviato dal 10 marzo al 3 aprile le procedure di distacco per i clienti morosi. Per l’elettricità, la misura riguarda tutti i clienti in bassa tensione e per il gas tutti quelli con consumo non superiore a 200mila metri cubi standard (Smc che è il criterio di calcolo individuato per misurare la fornitura di gas). Inoltre, alcuni venditori hanno sospeso volontariamente le bollette per quegli utenti che versano in difficoltà economica, offrendo anche soluzioni a rate.

AD APRILE UN ULTERIORE DECRETO POTREBBE COMPORTARE NUOVE SOSPENSIONI

Dopo il maxi-decreto “Cura Italia” appena approvato, è previsto per aprile un decreto integrativo che andrà ad aggiungere nuove misure e nuovi aiuti per le famiglie e i cittadini. Per allora, dunque, si saprà se tali provvedimenti andranno anche ad alleggerire le bollette di luce, gas, acqua e rifiuti.

SONO DISPONIBILI NORMALMENTE LE OPPORTUNITA' DI RISPARMIO IN BOLLETTA

Gli uffici della Cooperativa di utenti sono operativi, anche con soluzioni di smart working, per continuare a offrire, anche in questo frangente, svariate opportunità di risparmio in bolletta luce e gas. Con i cittadini che hanno a disposizione più tempo per occuparsi delle incombenze, infatti, diventa fondamentale fornire un supporto completo anche a distanza, via mail e via telefono. Ecco tutti i contatti: https://www.cooperutenti.it/contatti

 

 

Fonti dell’articolo: http://bit.ly/Sole24ore_bollette

NUOVE COPERTURE SANITARIE RIVOLTE AI SOCI

Per rispondere sempre meglio alle richieste dei nostri  soci abbiamo il piacere di comunicare  che stiamo ampliando la gamma di prodotti e servizi  attraverso Convenzioni con Enti e Aziende del territorio e in particolare  segnaliamo la Convenzione siglata con la CAMPA (Società di Mutuo Soccorso di Bologna) che ci consente di accedere ad una serie di prestazioni e servizi a condizioni vantaggiose ed esclusive, usufruendo di particolari sconti ed agevolazioni presso vari centri nell’ambito del Servizio Sanitario Nazionale ed all’interno della rete di strutture private e convenzionate, recuperando integralmente o in parte i costi relativi alle visite specialistiche ed all’assistenza medica, alle prestazioni di alta specializzazione diagnostica ed alla prevenzione odontoiatrica, ai grandi interventi chirurgici (nelle fasi pre e post ricovero) ecc…  
 Considerate le difficoltà di tenuta complessiva del sistema di welfare, che non sempre garantisce interventi di cura e prevenzione con tempi e costi adeguati, ci siamo impegnati anche in questo settore a sostegno dei soci e delle proprie famiglie.
Contattando le nostre sedi territoriali si possono acquisire informazioni più dettagliate e, qualora interessata/o, essere orientati nella scelta del piano sanitario più adeguato alle proprie esigenze .

LUCE E GAS COME AVERE GLI SCONTI

Il Governo ha confermato anche per il 2019 gli sconti sulle bollette di luce e gas per famiglie numerose a basso reddito o con comprovati disagi economici

Si tratta di una misura di aiuto sociale che è stata introdotta nel 2009 e permette alle famiglie numerose a basso reddito o con comprovati disagi economici di avere delle agevolazioni sulle bollette, rivolgendosi ai Caf territoriali o al Comune di residenza.

COME OTTENERLO

Per ottenere lo sconto sulle bollette di luce e gas bisogna compilare

Scopri di più

Continua l'iniziativa Porta un socio e...

Il gradimento dei soci e dei nuovi clienti ha motivato la nostra cooperativa, la Società Emiliano Romagnola di Utenti, a prolungare la durata della speciale iniziativa Porta un socio e...
La promozione, che prevede che chi è già socio della cooperativa ottenga un buono sconto al momento della presentazione di un nuovo socio, è realizzata nei territori di Ravenna e Bologna.

Scopri di più

Porta un socio e...

Prende il via una nuova iniziativa della nostra cooperativa dal titolo "Porta un socio e..." dedicata ai nostri soci.
Promuovi i nostri vantaggi cooperativi e per ogni persona che ci presenterai e che sottoscriverà un contratto di energia elettrica e gas, dal 1° aprile al 31 maggio 2017, riceverai un buono sconto di 20 euro spendibile presso alcuni ristoranti, negozi e poliambulartori convenzionati che hanno sostenuto questa iniziativa.
Ecco l'elenco degli esercenti dopo poter utilizzare il buono:
a Ravenna presso la pizzaria Babaleus, il ristorante La Gardela e il ristorante Sabores (Marina di Ravenna); a Faenza presso il Bistrò Rossini e nel bolognese presso il birrificio Vecchia Orsa (san Giovanni in Persiceto), il poliambulatorio Sinergia (Bologna), il poliambulatorio Castellano (Castel San Pietro Terme), il ristorante La Locanda Smeraldi (Bentivoglio) e il ristorante Le Torri (Bologna). I buoni sconti potranno essere utilizzati entro il 30 giugno 2017 ed il loro numero è limitato.